Gasperina: a spasso senza autorizzazione, arrestato sorvegliato speciale

GASPERINA – Ha violato gli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, recandosi nel Comune di Gasperina, nonostante l’obbligo di soggiorno nel Comune di Montepaone. Protagonista è stato il pregiudicato 27enne Mirarchi Salvo Gregorio, arrestato nel corso di un mirato servizio predisposto della Compagnia di Soverato e finalizzato al controllo di soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale.
Nella circostanza, l’uomo, sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Soverato mentre transitava a bordo di un’autovettura nel Comune di Gasperina, sulla S.P. 116, al fine di evitare guai ulteriori ha provato a fornire una serie di giustificazioni, che sono risultate assolutamente inadeguate. Pertanto, trovandosi fuori territorio senza alcuna autorizzazione, in base alla previsione normativa del D.Lgs 159/2011., il cd. Codice Antimafia, il soggetto è stato conseguentemente tratto in arresto, in flagranza di reato, per violazione degli obblighi sanciti dalla sorveglianza speciale.
Nella mattinata odierna, la 1^ Sezione Penale del Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto eseguito dai militari, disponendo contestualmente il ripristino della citata misura di prevenzione.