Germania, abusa 700 volte della figlia minorenne: 44enne a processo

abusi_sessuali_400

Tra il 2003 e il 2007 l’uomo avrebbe avuto centinaia di rapporti con la giovane, tenendo anche un diario delle violenze. “Ero suo padre e il suo ragazzo” ha dichiarato

Avrebbe abusato della figlia per 700 volte, dal 2003 al 2007, da quando cioè lei aveva 13 anni. E’ la grave accusa a cui deve rispondere Frank P., di 44 anni. L’uomo è stato arrestato in Germania e ora attende il processo. A denunciare le violenze è stata la moglie, nonché madre della vittima, nel 2010, quando è partita l’inchiesta. La ragazza infatti solo allora ha avuto il coraggio di dire tutto alla madre.
Germania, abusa 700 volte della figlia minorenne: 44enne a processo
Secondo gli inquirenti, le violenze sarebbero cominciate quando la ragazza aveva solo 13 anni. E sono proseguite per quattro anni, fino al 2010, quando è scattata la denuncia.

Ho fatto tutto per mia figlia – ha detto l’imputato, che ha riconosciuto 70 dei 700 abusi di cui è accusato – ero suo padre e il suo ragazzo. Voleva persino camminare con me mano nella mano. Volevo solo il meglio per lei, ma ho sbagliato tutto”.