Inaugurato a Platania il nuovo Anno Catechistico. La celebrazione è stata presieduta dal vescovo emerito Vincenzo Rimedio

«La formazione cristiana è un grande dono davanti a Dio e alla società. Il Signore accompagni i bambini e i catechisti, maestri di fede e di vita». È quanto ha detto il vescovo emerito di Lamezia Terme Vincenzo Rimedio durante l’omelia della solenne messa, celebrata nella Chiesa Madonna del Riposo di Platania (CZ) nel corso dell’ inaugurazione del nuovo  anno catechistico, rivolgendosi ai catechisti delegati a seguire i bambini nel loro percorso di formazione nella fede. Ed ha poi aggiunto: «Voi siete chiamati a far imparare ai bambini le cose di Dio per la vita cristiana nel tempo e per la vita futura. Voi siete indispensabili perché aiutate la parrocchia nell’opera di trasmissione della fede». Le parole del Presule hanno toccato la sensibilità della comunità di Platania che ha partecipato insieme ai bambini e ragazzi, agli operatori pastorali e ai genitori dei ragazzi ad un avvenimento così importante qual è l’ inaugurazione dell’Anno Catechistico. Particolarmente incisivo è stato il  momento che ha riguardato la liturgia eucaristica, presieduta dal vescovo emerito monsignor Vincenzo Rimedio, coadiuvato dal parroco don Pino Latelli e dai diaconi Natale Costanzo e Ubaldo Navigante. Nel corso della celebrazione  il Presule ha conferito, a nome della Santa Chiesa, il mandato ai nuovi e vecchi catechisti: Suor Luciana, Suor Maria Elisa, il diacono Natale Costanzo, Maddalena Cimino, Angelina De Fazio, Francesca Raso, Rosanna Cicero, Battista Gallo, Francesca Mercuri, Francesca Raso, Licia Gallo, Angela Folino, Angelina Fragale, Emily Butera, Alfonso Sacco. Ha poi  affidato ai bambini e ai ragazzi l’impegno personale dell’ascolto nel catechismo ricordando  che con la catechesi sono chiamati ad approfondire e vivere sempre di più la loro fede. L’emerito vescovo  Rimedio ha esortato i  genitori a tener fede al loro ruolo che è quello  di educare i figli, seguirli nel cammino  catechistico e collaborare con la parrocchia  nel percorso  della  formazione cristiana dei loro figli.  La celebrazione si è conclusa con la consegna, da parte del Prelato, della Sacra Bibbia e di una medaglia di San Michele  Arcangelo ai catechisti e di una coroncina del santo rosario, di una  medaglia e un’immaginetta di San Francesco da Paola ai bambini e con l’ augurio che i partecipanti alla celebrazione possano fruire di   un «fruttuoso anno catechistico, sotto lo sguardo e l’intercessione della Vergine Maria». Don Pino Latelli