Infermiere si toglie la vita a Reggio Calabria, indagini in corso

REGGIO CALABRIA – Un operatore sanitario del 118 e dell’elisoccorso si è tolto la vita.
L’uomo, ritrovato dai suoi stessi colleghi privo di vita all’interno della propria autovettura, si è suicidato iniettandosi una flebo di potassio rivelatasi letale nel parcheggio del GOM – Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria. Sono in corso gli accertamenti da parte delle autorità competenti per chiarire i motivi della tragedia.