Investe due giovani in moto e fugge

Feroleto Antico – Grave incidente sulla strada provinciale che da Feroleto Antico porta alla frazione Galli. Due giovani P.F. e M.B., entrambi di Pianopoli a bordo di un motorino sono stati investiti da un furgone. L’uomo alla guida del veicolo subito dopo l’impatto si è dato alla fuga senza prestare soccorso ai due che sono stati trovati riversi sull’asfalto dai residenti, accorsi in strada subito dopo aver udito lo schianto.
Le condizioni dei due sono parse subito gravi. Immediato l’intervento dei sanitari che hanno trasferito in eliambulanza P.F., le cui condizioni sono apparse le più critiche, presso l’azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, dove è stato ricoverato d’urgenza nel reparto di rianimazione. M.B. è stato trasportato in ambulanza dapprima all’ospedale civile di Lamezia Terme, ma dopo gli accertamenti necessari è stato trasferito d’urgenza all’ospedale Pugliese, dove nella tarda serata è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per ridurre un ematoma alla testa.
Al momento le condizioni di ambedue, seppur gravi, sono stazionarie. Sul posto sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Pianopoli e Serrastretta.
I militari dopo aver appurato la probabile dinamica dell’incidente hanno avviato le indagini del caso, per cercare di risalire, nel più breve tempo possibile all’identità del pirata della strada. Ascoltata la testimonianza dei residenti, hanno subito posto l’attenzione sulle registrazioni effettuate dalle telecamere di video-sorveglianza di alcuni esercizi commerciali della zona, nella speranza di individuare il mezzo incriminato. Nel frattempo a mezzo stampa, il comandante della stazione dei carabinieri di Pianopoli, Carmelo Carchidi, lancia un appello affinché il responsabile di questo sfortunato incidente si costituisca, in modo da poter chiarire le proprie responsabilità ed evitare di peggiorare la propria situazione anche perché, visto gli elementi in mano agli inquirenti a breve, in ogni caso sarà assicurato alla giustizia. (Il quotidiano della Calabria – G.to)