La serie “ZeroZeroZero”sul set in Calabria

ROMA – Dopo New Orleans, Monterrey e Città del Messico, la troupe di “ZeroZeroZero”, tra le più importanti serie in produzione in Europa (Sky Italia, Canal+, Amazon, Sky Germany, Sky UK e Studio Canal), è tornata in Calabria e si accinge a girare a San Luca. Otto puntate sul business della cocaina dal romanzo-inchiesta di Saviano. Stefano Sollima (le serie Romanzo Criminale e Gomorra, Suburra e Soldado con Benicio del Toro, atteso nelle sale) si è detto “molto contento dell’inizio del lavoro a San Luca: incontro giovani che amano il cinema e vogliono vivere nella legalità e nella libertà”.
Riccardo Tozzi di Cattleya, che produce la serie, sottolinea: “L’accoglienza della municipalità delle associazioni e dei cittadini a San Luca è stata davvero calorosa, ed è un segno molto positivo, anche al di là della serie. È fondamentale nei racconti di criminalità organizzata non generalizzare, non uscire mai dallo specifico e distinguere nettamente la parte, sempre più rilevante, di società che la rifiuta e la rigetta”.