Lamezia, gli auguri di Buon Natale del Dipartimento Diritti Umani ai bambini del Reparto di Pediatria

LAMEZIA TERME – Ieri 20 dicembre la responsabile provinciale Carolina Caruso e la responsabile comunale Di Varano Gabriella, del Dipartimento Diritti Umani e Don Fabio Stanizzo parroco della Chiesa di San Nicola di San Pietro a Maida, hanno allietato la giornata dei bambini del reparto di Pediatria dell ‘Ospedale di Lamezia Terme con i canti dei ragazzi della parrocchia ,che hanno suonato musiche natalizie.
La manifestazione di solidarietà si è svolta grazie alla partecipazione del Primario del reparto di Pediatria dott .ssa Mimma Caloiero .
Il Dipartimento Diritti Umani ha condiviso con i bambini un’esperienza emozionante, per riscoprire il valore autentico del Natale,cercando di portare ai bambini un sorriso.
In realtà poi dai bambini si riceve sempre di più di quanto si dà :sorrisi, parole d’affetto e gratitudine che scaldano il cuore di tutti.
La Responsabile Provinciale Carolina Caruso ha ringraziato la Responsabile Regionale Maria José Caligiuri che consente la partecipazione attiva del Dipartimento Diritti Umani ,attraverso iniziative che difendono i diritti degli anziani, dei bambini,dei deboli e bisognosi.
La nostra rete di donne ,ha affermato la Caruso è capillare sul territorio e interagisce con il governo internazionale per condividere riforme che rispondono ai principi della salvaguardia dei diritti umani.
La Caruso ha ringraziato la prof.Gabriella Di Varano promotrice di iniziative sul territorio lamentino.
Il Dipartimento Diritti Umani è impegnato nella costruzione di un Cantiere delle Idee per la tutela dei dei diritti civili e umani, per la salvaguardia della dignità della persona e del rispetto dei valori.
Natale è condivisione, è negli occhi di tutti questi bambini.

Don Fabio Stanizzo ha sottolineato che il senso del Natale si concretizza nella visita ai piccoli e ai bisonosi. Oggi abbiamo vissuto un momento di gioia nel reparto di pediatria facendo respirare un momento di festa e di fede accompagnato dai canti dei ragazzi della parrocchia e anche un momento di speranza del loro ritorno a casa per festeggiare il Natale.

Gabriella Di Varano