Lamezia, il canto prepara il cuore degli anziani alla tenerezza del Natale

LAMEZIA TERME – “Ma dumani ‘un biniti?” (Ma domani non venite?). Questa la richiesta, espressa in forma dialettale e con tanta emozione, che la non più giovane Angela ha accoratamente rivolto a tutti i cantori al termine di uno dei Concerti musicali sul “Natale” eseguiti a cori uniti dal coro San Francesco di Paola e dal Coro polifonico lametino per tutti agli anziani ospiti nelle case di riposo di Lamezia Terme. La richiesta di ripetere l’entusiasmante esperienza, condivisa da tutti gli altri degenti, è stata la più bella conclusione ad un evento musicale che ha visto gli anziani emotivamente coinvolti ed accarezzati dalla tenerezza del Bambin Gesù attraverso la dolcezza di brani natalizi e mariani che idealmente hanno accompagnato gli attenti ascoltatori alla capanna di Betlemme. “Il concerto di Natale”, eseguito nei giorni scorsi sotto la direzione del maestro don Pino Latelli coadiuvato all’organo dalla preziosa esperienza di Domenico Cicione, presso la Casa di riposo “Tamburelli”, il Centro Riabilitazione San Domenico di Via Domenico Curcio e la Casa di riposo comunale, sita in via Bosco Sant’Antonio di Lamezia Terme, ha messo in vetrina una serie di performance di alto profilo artistico.

L’esecuzione dei brani, che hanno spaziato dall’“Adeste fideles” e “Astro del ciel”, alla celeberrima “Tu scendi dalle stelle” e brani classici scelti dalle opere musicali più significative del repertorio dei più grandi musicisti di tutti i tempi, è stata intervallata da alcune apprezzate riflessioni sul Natale realizzate dallo stesso don Pino Latelli, che ha anche presentato le tre serate musicali. «Questa importante esperienza – commenta il presidente del Coro polifonico lametino avvocato Antonio Arcuri – ha consentito ai coristi di comprendere e vivere ancora meglio i veri valori di amore, solidarietà, condivisione e di rispetto verso gli anziani ai quali hanno regalato con i canti gioia e sorrisi». «Il mistero della natività – aggiunge il maestro don Pino Latelli – spinge alla solidarietà in quanto, come affermava Madre Teresa di Calcutta, “Natale è ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano”. Natale è ogni volta che permettiamo al Signore di rinascere per donarlo agli altri e perciò valorizziamo sentimenti di solidarietà soprattutto verso i poveri e i bisognosi». La gioia del Natale attraverso i canti natalizi sarà portata anche in altre “periferie” della città di Lamezia Terme a partire dal concerto che l’ensemble lametina terrà giorno 29 alle ore 19.00 nella Chiesa della località Acquadauzano di Lamezia Terme.