Lamezia, il Circolo Arci Mediterraneo ritorna con la rassegna “A Casa Loro – Storie, culture e tradizioni del paese di origine dei migranti”

Lamezia Terme – Martedì 16 Maggio, alle 18:30, presso lo Spazio Aperto Giovani in Via Aldo Moro, il Circolo Arci Mediterraneo ritorna con il terzo appuntamento della rassegna socioculturale dal titolo “A Casa loro – Storie, culture e tradizioni del paese di origine dei migranti”, per parlare questa volta della Siria e farlo attraverso le voci di coloro che sono nati e cresciuti in quei luoghi, dai quali sono stati costretti a fuggire, fino ad arrivare anche sul nostro territorio.

La Siria è stata fino al 2011 uno degli stati più ricchi del Medio Oriente. In possesso di una cultura millenaria che risale ai tempi della Persia, con un patrimonio umano e architettonico inestimabile. Si parlerà della situazione attuale, quella che a volte in modo distorto osserviamo attraverso la lente dei nostri media, ma ciò che preme di più trattare non è l’orrore della guerra, ma sopra ogni cosa ciò che di bello e importante può darci il conoscere queste storie e la cultura ad essa legata, troppo spesso generalizzata e stereotipata.

Il Circolo Arci Mediterraneo, attraverso il suo presidente Maria Giovanna Torchia, è fortemente convinto che sia sempre più compito della cultura e di coloro che la promuovono  creare una rete di conoscenza  e divulgazione, volta a mettere positivamente sul tavolo della discussione, un concetto sano di intercultura e integrazione, oggetto crescente degli spazi fisici e sociali della nostra comunità e del nostro territorio.