LAMEZIA TERME-Assenteismo: risultava in servizio alla Provincia, lo hanno trovato a lavorare nell’azienda della figlia.Protagonista della vicenda l’ex sindaco di Pianopoli, padre dell’attuale sindaco

Sono subito scattate le ricerche dei due dipendenti che hanno portato a rintracciare uno degli “assententeisti”, Rodolfo Cuda, ex sindaco di Pianopoli, il quale sarebbe stato sorpreso a lavorare (anche in “nero”) all’interno dell’azienda della figlia a Pianopoli mentre il secondo “assenteista” non era stato rintracciato in un primo momento. Cuda, difeso dagli avvocati Italo Reale e Leopoldo Marchese, è comparso nella stessa mattinata di oggi davanti al giudice del Tribunale di Lamezia per l’udienza di convalida e ha patteggiato una pena di 8 mesi più 200 euro, tornando così in libertà. (Il quotidiano del Sud – P.re.)