LAMEZIA TERME: furto ed estorsione ai genitori. Crapella scagionato dalle accuse

fabio_crapella_400

Sulla base di quanto avrebbero accertato i poliziotti, Crapella teneva da tempo una condotta violenta anche nei confronti dei propri familiari a danno dei quali perpetrava minacce e continue intimidazioni per costringerli a soddisfare richieste di ingenti somme di denaro.
Una situazione, quella familiare, che secondo quanto avrebbero accertato i poliziotti, era ormai estremamente compromessa dall’atteggiamento di Crapella che aveva creato una situazione ambientale di terrore, tale da indurre i genitori a chiamare, in più occasioni, la polizia. (Gazzetta del Sud – G.na.)