LAMEZIA TERME: lucravano con assunzioni fasulle e corsi inesistenti. Le Fiamme gialle denunciano 6 aziende e 35 persone tra cui l’ex sindaco di Nocera

In seguito alle indagini, le Fiamme gialle hanno infatti scoperto una serie di distinte truffe che venivano perpetrate dagli imprenditori inquisiti soprattutto mediante la presentazione alla Regione di documentazione falsa, attestante fra l’altro la fittizia assunzione di decine di lavoratori, nonché l’inesistente realizzazione dei corsi di formazione previsti per qualificare professionalmente i lavoratori neo assunti.
Le 29 persone indagate e le sei società sono stati anche segnalati alla procura regionale della Corte dei conti per i profili concernenti il risarcimento del danno erariale conseguente agli illeciti perpetrati. Inoltre gli stessi responsabili indicati dagli inquirenti sono stati segnalati alla Regione affinché avvii le iniziative utili per recuperare i fondi erogati. Infine ci saranno gli accertamenti tributari su persone e ditte. (Gazzetta del sud – G.na.)