Lamezia Terme: sequestro botti. Operazione FESTE SICURE

operazione_feste_sicure_400

A conclusione del recente periodo di festività si rappresenta come nell’arco delle stesse, i Carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme hanno posto in essere una serie di attività di prevenzione e repressione tese ad assicurare mirati servizi di controllo del territorio nonché alla tutela del cittadino. Una particolare attenzione è stata posta una particolare attenzione ai cosiddetti “botti”, mediante anche una imprescindibile attività informativa posta in essere dai periferici Comandi Stazione Carabinieri che in maniera capillare sul territorio, soprattutto nel corso delle conferenze presso gli istituti scolastici in occasione delle imminenti festività, hanno compiuto un’opera illustrativa con lo scopo di fornire un’ampia visione a 360° degli effetti e dei relativi pericoli. Dal punto di vista repressivo inoltre sempre nel corso delle stesse attività i militari del Nucleo Operativo hanno altresì proceduto, in due distinte operazioni avvenute su Nicastro, al rinvenimento e al sequestro di circa 600 chilogrammi di  materiale pirotecnico diversificato nelle tipologie e comunque detenuto illegalmente poiché sprovvisto delle opportune autorizzazioni. In dette occasioni sono state deferite tre persone e tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro ed immediatamente distrutto secondo le direttive dell’Autorità Giudiziaria. Occorre precisare come tale operazione, abbia permesso di evitare pericolosi sviluppi come si è del resto potuto appurare dall’assenza di segnalazioni relative a incidenti, feriti o quant’altro riconducibile alla citata problematica.