Lamezia, UNA Estate: il 26 luglio proiezione di “Morto Stalin se ne fa un altro”

LAMEZIA TERME – Giovedì 26 luglio, alle 21 al Lissania Garden di Lamezia Terme, proiezione di “Morto Stalin se ne fa un altro”, di Armando Iannucci e interpretato da Steve Buscemi, per la rassegna UNA ESTATE 2018.

Per una volta il titolo italiano è in linea col tono sarcastico del film che, tratto da una graphic novel francese, è affidato alle mani sapienti, e caustiche al punto giusto, di Armando Iannucci. Regista scozzese di origini italiane che si è fatto un nome seminando fiele e ironia con le serie Veep e The Thick of it.

Trama: Febbraio 1953. Radio Mosca trasmette il concerto per pianoforte e orchestra n. 23 di Mozart. Stalin è in ascolto, gradisce tanto che a fine concerto ne esige una copia. Ma si trattava di un’esecuzione dal vivo. C’è soltanto una soluzione: ripetere la performance daccapo e registrarla. Un’intera macchina si mette in moto nel cuore della notte per obbedire. Ma di lì a poco, il leader supremo e temibile è riverso al suolo. Sarà forse morto?