Lamezia, il Duo Mario Stefano Pietrodarchi – Luca Lucini in concerto nel Teatro Umberto

Lamezia Terme – Domenica 3 dicembre 2017 alle h 18,30 presso il Teatro Umberto avrà luogo un concerto d’eccezione con la straordinaria presenza Mario Stefano Pietrodarchi alla fisarmonica e Luca Lucini alla chitarra. La manifestazione, Il concerto, organizzato da AMA Calabria, si realizza con il sostegno economico del MiBACT, e della Regione Calabria.
Mario Stefano Pietrodarchi, dopo essersi diplomato nel 2007 con la lode presso il Conservatorio Musicale S.Cecilia di Roma,h a frequentato corsi di perfezionamento in Italia e all’estero con J. Mornet, W. Zubitsky, A. L. Castano, C. Rossi, Y. Shishkin.
Esecutore brillante e di raffinata musicalità, ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali.
Nel luglio 2000 è stato prescelto per rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior), svoltosi in Alcobaca (Portogallo) laureandosi secondo classificato.
Nel 2001 si laurea Primo Classificato al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior) svoltosi a Lorient (Francia) dal 21 al 24 Settembre.
Nel 2006 è stato ospite nella serata “I colori del Mare” a Montreal Jazz Festival al fianco di Gabriele Mirabassi e Pietro Tonolo per un progetto della casa discografica EGEA.
Il 25 Maggio 2009, si esibisce in qualità di ospite, al Colosseo (Roma) a fianco del M° Andrea Bocelli, Angela Gheorghiu con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese per l’evento “L’alba separa dalla luce l’ombra” in favore dei terremotati abruzzesi.
Evento unico ed irripetibile mandato in mondo visione in prima serata su RAI 1 e RAI SAT.
Il 25 Dicembre 2010 si esibisce al fianco dell’Orchestra Giovanile Italiana nel Concerto per la Vita e per la Pace trasmesso in mondo visione per la Rai da Betlemme.
Il 1 Giugno 2011 al fianco di Erwin Schrott si esibisce dall’Arena di Verona per i festeggiamenti dei 150° anni dell’Unità d’Italia trasmesso in diretta su Rai1.
Il 1 Agosto 2011 in qualità di solista esegue al fianco dell’Orchestra Internazionale d’Italia sotto la direzione del M° Omer Wellber la prima esecuzione assoluta per Fisarmonica-Mandolino-Nastro Magnetico e Orchestra “The retourn of the Jackals” del compositore Israeliano Michael Wolpe.
Nel 2012 al fianco di Anna Netrebko ed Erwin Schrott si esibisce nella Royal Albert Hall (London), DR Concert Hall (Copenaghen), Victoria Hall (Ginvevra).
Oltre all’imponente attività concertistica sul territorio nazionale, si è esibito in Inghilterra, Francia, Belgio, Croazia, Serbia, Germania, U.S.A., Polonia, Portogallo, Finlandia, Svizzera, Ungheria, Canada, Danimarca, Georgia, Libano, Armenia, Russia, Bosnia Herzegovina, Austria, Israele, Estonia, Bahrain, Bulgaria, Grecia, Turchia, Bielorussia e Cina.
Luca Lucini, salodiano, nasce nel 1971 e inizia studiare chitarra classica all’età di otto anni.
 Dopo essersi perfezionato con i maestri Giampaolo Bandini e Giovanni Puddu, importanti per la sua formazione sono gli incontri con Paolo Pegoraro , Aniello Desiderio, Alvaro Pierri, Tilmann Hoppstock, Oscar Ghiglia e il Trio di Parma. Vincitore di vari concorsi, è impegnato concertisticamente sia come solista che in formazioni cameristiche collaborando con musicisti quali: il violinista Marco Fornaciari, il Direttore José Luis Basso, il violinista Nobuhiko Asaeda, il fisarmonicista Yuri Shiskin, il bandoneonista Mario Stefano Pietrodarchi, la violoncellista Katharina Gross, il pianista Matteo Falloni. Si è esibito sia in Europa che in America, Australia e Asia suonando in prestigiose Rassegne concertistiche
quali: LXVII stagione del Maggio musicale fiorentino, stagione cameristica 2005-2006 della Tokyo City Philarmonica Orchestra, Festival Internacional de Guitarra di Durango in Messico, Malta arts Festival 2013, “weekend mozartiani” di Ravello, Festival de Radio France et Montpellier, Surgut (Siberia) International music Festival, Festival Internazionale della chitarra “Nicolò Paganini” di Parma, Insieme al bandoneonista Mario Stefano Pietrodarchi, si esibisce in prestigiose rassegne concertistiche e spettacoli musico-teatrali collaborando con artisti quali Tonino Guerra, Ivano Marescotti e Luca Pagliari. Sempre con la stessa formazione è uscito di recente un cd dal titolo “el tan(g)o” con musiche di Piazzolla, Ramirez, Scarpino Caldarella, Schiffrin, Bacalov e Falloni. Collabora con il famoso poeta e sceneggiatore Tonino Guerra nella registrazione del film documentario Viaggio luminoso di una vita. Chitarra solista nella colonna sonora del film Romeo & Juliet prodotto dalla RAI su colonna sonora di Andrea Guerra. Numerosi sono i compositori che gli dedicano delle composizioni, tra questi il pescarese Andrea Scarpone con un concerto per chitarra e string orchestra intitolato Strings e il vibonese Fabio Conocchiella sempre con un concerto per chitarra e string orchestra dal titolo Flussi.
Di grande interesse ilprogramma dedicato al Tango con alcuni tra i principlai capolavori di Piazzolla, Ramirez, Canaro, Falloni e Villoldo.