L’associazione Aido raccoglie oltre 4 mila euro

Un altro appuntamento all’insegna della solidarietà e del pollice verde. Promosso dal gruppo intercomunale dell’Associazione italiana donazione organi “Letizia Senese” ha come obiettivo principale quello di promuovere e diffondere la cultura della donazione di organi, tessuti e cellule attraverso varie attività e iniziative, è stato presente con i volontari e un proprio stand, nelle piazze dei Comuni di Cortale, Curinga, Jacurso, Maida e San Pietro a Maida, per incontrare i cittadini e dare loro informazioni sull’importanza della donazione come valore sociale e come opportunità per salvare la vita a chi non ha altre possibilità di sopravvivenza, offrendo una piantina di Anthurium Andreanum. Le offerte raccolte, 4.407 euro, ricevute dalle 339 piante vendute, saranno finalizzate a ulteriori campagne informative e alla ricerca sui trapianti. Il presidente Sebastiano Senese: «Un grazie intendo soprattutto rivolgerlo alla sensibilità dei tanti cittadini che si sono avvicinati ai nostri stand e dei quali, in tanti, hanno firmato la dichiarazione di volontà in ordine alla donazione di organi, alle amministrazioni comunali per la disponibilità, ai volontari dell’Aido che sono all’interno del gruppo e ai volontari dell’associazione Arci caccia settimo nucleo “Sgromo” di San Pietro a Maida che, con a capo il loro comandante Francesco Caliò, sono sempre presenti in queste nostre azioni. Questa iniziativa è un’altra di quelle opportunità per meditare sul gesto di civiltà e di umana solidarietà rappresentato dalla donazione di organi e per riflettere e prendere coscienza su un tema così delicato, che riguarda il dono della vita. Come gruppo saremo ancora presenti con altre manifestazioni».