Lavori in Parco Aspromonte, due denunce

REGGIO CALABRIA – I carabinieri della stazione Parco di Bagaladi, nell’ambito di controlli coordinati dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria, hanno denunciato in stato di libertà due donne, T.G., di 75 anni, e F.D., di 48, residenti a Condofuri. Le due, in località San Carlo Vecchio, agro del comune di Condofuri, all’interno del perimetro del Parco, rispettivamente in qualità di proprietaria ed esecutrice materiale, sono state sorprese ad effettuare lavori di ristrutturazione di un fabbricato, in assenza del permesso a costruire e dell’autorizzazione paesaggistica dell’Ente Parco Nazionale d’Aspromonte. L’edificio è stato posto a sequestro e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.