Le proposte per gli eventi natalizi promossi dall’amministrazione comunale

Dal bando dovevano essere 30 i vincitori del progetto “Luci e Colori del Natale” promosso dall’amministrazione comunale di Lamezia TErme per trovare nuove idee per le luminarie natalizie, ma le proposte di partecipazione pervenute e ritenute ammissibili dagli uffici comunali sono state 15 per un totale di 19 progetti tra cui ora l’amministrazione dovrà scegliere quali “accendere” il 10 dicembre in base a costi e localizzazione.

Per la sezione “Spettacoli di Luci, Colori e suoni” ecco i progetti possibili:

1) Lanterna Magica di Gennaro Di Cello per abbellire le piazze.

2) Cubo di Andrea Rocca e Edoardo Olivetto in Piazza Ardito

3) Altri Sguardi dell’associazione Culturale CantinArtaud: Cantagalli nel quatiere Sambiase e Palazzine Popolari in località Ferrantazzo.

4) Allestimento luminoso della delegazione comunale di Nicastro e di Piazza sacchi ad opera di Silvia Aloisio.

Nella sezioni “Luci, Colori e Strade” ecco le proposte tra cui scegliere:

1) Le Finestre del Mondo dello Studio Tecnico Associato Arpaia-Lento Pitruzzello da installare in Piazza Ardito;

2) Figure Volanti e Sfere presentate da Costanza e Vittoria D’amico che si concentreranno su Piazza Mercato Vecchio e Piazza San Domenico.

3) Chiara Macrì e Giusi Pallone hanno pensato ad Alice nel Paese delle Meraviglie per corso Giovanni Nicotera ed Angeli nel Mondo per Piazza Ardito

4) In località Fronti la Commerciale Sud srl propone Luci di Periferia

5) per tutta la città l’idea Sferica-Percorsi di luce avanzata da Ester e Carlo Pontoriero.

Nella terza categoria “Luci, Colori e Arte” i progetti indicati sono:

1) Weld (quadri sospesi + illuminazione) dell’associazione Culturale Aspilos su Corso Numistrano

2) Cueva de los Cristale di Pietro Gigliotti ed Antonello Checco su Corso Nicotera

Nella categoria “Luci Colori e Natura” solo il progetto Note di Stelle di Chiara Corzetto Conflan.

Nell’ultima sezione “Luci Colori e Architettura” le proposte sono:

1) l’allestimento luminoso di Piazza Mercato Vecchio ipotizzato da Silvia Aloisio;

2) Per via delle Terme il Mondrian ideato da Antonio Scalise e Caterina Brasile;

3) Light Design in via Garibaldi ideato da Pietro Cerra

4) Figure Volanti e Sfere in Piazza Tommaso Campanella ad opera di Costanza e Vittoria D’Amico.

In merito a quali idee saranno portata a compimento (il costo totale delle opera sarebbe di 288.909,56 euro, una cifra molto superiore del capitolo di spesa previsto) molto dipenderà dalle risorse finanziarie disponibili, diminuite rispetto ai 70.000 dello scorso anni, e già durante la conferenza stampa di presentazione del progetto il dirigente Salvatore Orlando era stato chiaro “come Urban Center daremo 6.000 euro per le attività ed i premi del concorso di design, a cui si aggiungeranno 50.000 euro di fondi comunali per la realizzazione degli allestimenti prescelti, con in più le sponsorizzazioni dei privati, che asuspichiamo di avere”.