Migranti, oggi una delegazione del PD a San Ferdinando

SAN FERDINANDO – Una delegazione dei gruppi parlamentari del Partito Democratico della Camera, del Senato e del Parlamento europeo, oggi, venerdì 8 giugno, alle 12, sarà alla tendopoli di San Ferdinando per testimoniare la concreta solidarietà nei confronti di quei lavoratori che hanno subito un’infame aggressione culminata con l’esecuzione del giovane sindacalista, Sacko Soumaila, che si batteva per il diritto degli ultimi.
La delegazione del Pd, guidata dal Presidente Matteo Orfini e composta da Gennaro Migliore, Enza Bruno Bossio, Massimo Ungaro, Antonio Viscomi, dai senatori Teresa Bellanova ed Ernesto Magorno e dal parlamentare europeo Andrea Cozzolino, incontrerà prima, alle 11, il sindaco di San Ferdinando Andrea Tripodi. Subito dopo l’incontro con il sindaco i parlamentari del Pd, accompagnati da Don Pino De Masi, si recheranno alla tendopoli. Nel pomeriggio la delegazione del Pd incontrerà il prefetto di Reggio Calabria.
Alla manifestazione parteciperanno anche i Giovani Democratici della Calabria, insieme alla figura del Segretario regionale Mario Valente.
La visita della delegazione dem in quella zona della Calabria servirà anche per rilanciare la proposta del Pd per la piena applicazione della riforma della legge di contrasto al caporalato e per chiedere che venga fatta immediata giustizia per il crimine perpetrato. Inoltre, i rappresentanti del Pd chiederanno che il nuovo governo stia, senza se e senza ma, dalla parte di chi viene sfruttato, violentato e ammazzato, senza alimentare, con parole e comportamenti un clima di intolleranza e xenofobia, pericoloso per la sicurezza dell’intero paese.