Mostra “Il volo delle farfalle”: presentati gli oggetti realizzati da bimbi con sindrome di Asperger a Reggio Calabria

REGGIO CALABRIA – “I volti, gli occhi, i sorrisi di tanti bambini che hanno voglia di integrarsi con i loro coetanei, che hanno voglia di mostrare che non sono bambini ‘diversi’ come li definisce qualcuno ma ‘speciali'”.
L’associazione “Il volo delle farfalle – evoluzione autismo”, animata da tante mamme di piccoli affetti da sindrome di Asperger ha allestito, a Reggio, una mostra alla Galleria di Palazzo San Giorgio, con i manufatti dei loro piccoli realizzati a mano.
“Chiediamo l’aiuto delle istituzioni – spiegano i responsabili dell’associazione – affinché diano alla Calabria strutture in grado di garantire cure mirate per ogni piccolo e grande paziente. I nostri figli non sono alieni, sono bambini che hanno dei sentimenti, sanno cos’è la paura e l’indifferenza, vogliono giocare, sorridere, essere abbracciati, essere amati per come sono. Sono bambini che dobbiamo aiutare per farli diventare un giorno, uomini e donne autonomi, capaci di integrarsi all’interno del contesto sociale”.