Muro abusivo e taglio irregolare di alberi, denunce nel cosentino

CORIGLIANO ROSSANO – I Carabinieri Forestali di Corigliano Rossano (Cosenza) hanno denunciato un uomo per la realizzazione abusiva di un muro di cemento armato. L’opera, della lunghezza di 50 metri, posta sotto sequestro, è stata realizzata in località “Piragineti-Cino” di Corigliano Rossano, in un terreno in cui sono in atto alcune sistemazioni agricole. In località “Fuscolara” di Cassano allo Ionio, invece, i militari hanno scoperto, in una pineta sul litorale, di proprietà privata, un taglio di cinquanta piante di pino, effettuato senza alcuna autorizzazione. L’area è sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale ed è stata pertanto sequestrata. I proprietari del terreno sono stati denunciati.