Musica, Edda al Color Fest – Winter Session

LAMEZIA TERME – Dopo il successo delle tre date itineranti nelle città di Bologna e Firenze,  COLOR FEST torna a Lamezia Terme per un nuovo appuntamento, di ben altro spessore artistico, della sua Winter Session: il 9 dicembre, infatti, al Cafè Retrò farà tappa EDDA, ex frontman dei Ritmo Tribale, band seminale nella scena alternativa italiana nata nella metà degli anni ’80.
EDDA nasce artisticamente proprio come cantante dei Ritmo Tribale con cui ha realizzato cinque dischi e centinaia di concerti. Poi una lunga pausa dalla musica e dalla vita sociale. Una crisi personale, anni difficili, droga, comunità di recupero. Tutto sviscerato nelle canzoni che comporranno il suo primo disco solista, uscito nel 2009, “Semper Biot”, prodotto da Taketo Gohara e pubblicato da Niegazowana. Un debutto scarno e lancinante, un diario intimo che sa di doloroso miracolo. Numerosi gli ospiti, tra cui Mauro Pagani al violino, e tanti gli ammiratori illustri di questo disco, da Vinicio Capossela a Manuel Agnelli. Osannato dalla critica come uno dei dischi più puri degli ultimi anni, “Semper Biot” viene candidato al Premio Tenco come “miglior esordio dell’anno”. Nel 2012 esce “Odio i vivi”, un album più denso e ricco dal punto di vista degli arrangiamenti, costituito dalla sperimentazione orchestrale, sempre con la produzione di Taketo Gohara. Il disco ottiene ancora una volta grandi consensi dalla critica, per molte delle testate è disco del mese, il PIMI gli conferisce il premio come miglior artista dell’anno 2012. Viene candidato nuovamente al Premio Tenco, questa volta nella sezione “Miglior disco dell’anno”. Nel 2014 esce “Stavolta come mi ammazzerai?”, l’album rock della sua carriera solista. Prodotto da Fabio Capalbo, è il lavoro che consacra Edda come uno dei più significativi cantautori italiani. E’ soprattutto il pubblico a fare la differenza questa volta, aumentando considerevolmente e dimostrando grande attaccamento durante le oltre 70 date del tour. Il 10 febbraio 2017 è uscito il suo nuovo disco di inediti, dal titolo “Graziosa Utopia”, un disco maturo, forte e disperato, denso di suggestioni, spiritualità, provocazioni e amore incondizionato.
A seguire dj-set di Fabio Nirta. La serata è ad ingresso gratuito.