‘Ndrangheta: beni per 4 mln sequestrati a cosca Maesano

Operazione congiunta carabinieri e guardia finanza nel crotonese

I carabinieri di Crotone ed i finanzieri di Catanzaro hanno sequestrato beni per quattro milioni di euro alla cosca Maesano di Isola Capo Rizzuto.

I provvedimenti sono stati emessi a conclusione delle operazioni ”Corto Circuito” contro l’impiego di beni di provenienza illecita in attivita’ economico-finanziarie che sarebbe stato portato a termine dalla famiglia Puccio, ritenuta vicina alla cosca Maesano, e ”Puma”, portata a termine contro presunti affiliati alla cosca Maesano.