‘Ndrangheta:a Milano 110 condanne affiliati cosche Lombardia



Pene fino a 16 anni, dopo sentenza grida e insulti da imputati

Il gup di Milano, Roberto Arnaldi, ha condannato 110 dei 119 imputati nel maxiprocesso per le infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia scaturito dall’operazione “Infinito” del luglio 2010. Le condanne arrivano fino ad un massimo di 16 anni di reclusione. Tra gli imputati numerosi boss delle cosche attive in Lombardia. Molti detenuti, dopo la lettura della sentenza, hanno gridato insulti, come ”buffoni”, e applaudito ironicamente per protesta. (ANSA).