Ordigno bellico affiorato su spiaggia a Monasterace

MONASTERACE  – Una granata risalente alla Seconda guerra mondiale, trovata casualmente sulla spiaggia di Monasterace, è stata rimossa e fatta brillare, in condizioni di massima sicurezza, dagli artificieri del Comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria.
A trovare l’ordigno bellico, che è risultato di fabbricazione inglese, in una zona in prossimità dei resti archeologici del tempio di Kaulon, è stato un cittadino che, durante una passeggiata, ha notato lo strano oggetto sulla spiaggia e ha subito informato i carabinieri.
L’area in cui è avvenuto il ritrovamento è stata messa in sicurezza. Gli artificieri, dopo avere constatato che si trattava di una granata, l’hanno rimossa e fatta brillare in una zona distante dal luogo del ritrovamento e senza rischi, oltre che per le persone, anche per il sito archeologico di Kaulon.