Platania (Cz): I Bambini dell’Oratorio Benedetto XVI presentano il Musical “Il presepe lo facciamo noi”. Messaggio del vescovo Cantafora

4

«Abbiamo realizzato questo simpatico spettacolo natalizio – commenta  Maddalena Cimino –  con l’intenzione di riaccendere la speranza in tante famiglie del mondo che sono in difficoltà accompagnandole nella povera grotta di Betlemme a contemplare l’amore e la tenerezza del Bambino Gesù, sorgente di gioia e di pace. L’augurio – conclude Maddalena Cimino – è che l’umanità, tante volte immersa nel buio della sofferenza, della paura e della disperazione, ritrovi la pace e la ricchezza nell’Amore del Bambino Gesù capace di trasformare la nostra vita facendoci ritrovare la luce e la speranza nel buio della notte».

{gallery width=109&height=80&title=Musical il presepe lo facciamo noi}/images/Dal-Lametino/Platania_Musical_presepe_vivente/{/gallery}

Il copione è arricchito da sei canzoni molto coinvolgenti, che inducono alla riflessione e a creare momenti vivaci e suggestivi. Il vescovo  di Lamezia Terme Luigi Antonio Cantafora, ammirando l’encomiabile iniziativa “Il presepe lo facciamo noi”, invia ai bambini dell’Oratorio una missiva nella quale sottolinea l’importanza di questo momento musicale e teatrale «perché offre loro la possibilità di crescere completando quella formazione umana e culturale» che ricevono «nelle famiglie e nella scuola». E ricorda che nel messaggio di Natale di quest’anno, ribadito nell’omelia della Santa Messa di Natale, celebrata a mezzanotte in cattedrale,  aveva  proposto proprio il Presepe come una scuola di vita, dove rappresentare il segreto della vera gioia che non passa. Una gioia – conclude –  che non è legata al possesso delle cose ma all’amore ricevuto e ridonato». Infine, augurando di cuore ai bambini di «camminare sempre nella gioia del Signore che ci ama ed è presente in mezzo a noi» impartisce loro la sua benedizione.
Lina Latelli Nucifero