Prestano denaro a parrucchiere al 180% annuo, tre arresti

Operazione polizia a Catanzaro. Uno è un imprenditore vibonese

Due prestiti di 20 mila euro l’uno al tasso d’interesse del 180% annuo: sono quelli che tre persone avevano erogato ad un parrucchiere di Catanzaro. Con l’accusa di usura ed estorsione la squadra mobile di Catanzaro ha arrestato Paolo Potentoni, di 31 anni, di Tropea, Rocco Chiarello (51), di San Costantino Calabro, e Silvio Scalzi (38), di Crotone. Chiarello, che e’ imprenditore, da pochi giorni aveva vinto un appalto per lavori di ristrutturazione di una caserma del Corpo forestale nel vibonese.