Reggio Calabria, Caporalato: 36 operazioni nel 2017

REGGIO CALABRIA – “Sono state 36 le operazioni contro il fenomeno del caporalato e del lavoro nero effettuate nel 2017 nei territori di 34 comuni della provincia di Reggio Calabria. Inoltre, 163 le aziende controllate, 861 controlli su posizioni dei lavoratori, 322 dei quali extracomunitari. Trenta le persone denunciate, mentre le 181 sanzioni amministrative elevate ammontano a un milione 716 mila e 518 euro”. Lo ha detto il prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari che ha incontrato i giornalisti per illustrare gli esiti delle attività di contrasto che hanno visto impegnate “in un’azione sinergica – ha sottolineato – Polizia di Stato, Carabinieri, Carabinieri Forestali, Guardia di finanza, Polizia provinciale e Ispettorato del lavoro”. “E’ stato un anno molto soddisfacente – ha aggiunto il prefetto – che ci fa sperare di proseguire nel 2018 con la stessa forza”. Alla conferenza stampa hanno partecipato, tra gli altri, il questore Raffaele Grassi e il Comandante provinciale dei Carabinieri Giuseppe Battaglia.