Reggio Calabria: evade dai domiciliari e tenta di commettere furto, arrestato 35enne

REGGIO CALABRIA – Nei giorni scorsi, in Reggio Calabria, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dall’Autorità Giudiziaria di Reggio Calabria, nei confronti di un 35enne reggino. L’uomo, lo scorso 27 dicembre, sottoposto agli arresti domiciliari, contravveniva a tale ordine allontanandosi dalla propria abitazione e, in concorso con un altro soggetto in corso di identificazione, si introduceva in un appartamento in città al fine di commettere un furto. Il malvivente è stato però sorpreso nell’appartamento dalla figlia del proprietario e, dopo aver minacciato la donna, si è fatto consegnare le chiavi dell’auto del proprietario dell’immobile, senza però riuscire ad utilizzarla per darsi alla fuga. Gli accertamenti condotti a seguito di tali eventi dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno consentito l’identificazione univoca dell’autore del reatoe la formulazione della richiesta di misura cautelare, successivamente accolta dall’Autorità Giudiziaria competente.