Reggio Calabria: scoperta evasione da 7,7 mln, denunciato titolare ditta

REGGIO CALABRIA – Le Fiamme Gialle di Reggio Calabria hanno concluso una complessa attività di polizia economico-finanziaria nei confronti di una ditta che ha omesso la presentazione di alcune dichiarazioni fiscali per evadere le imposte.

Le Fiamme Gialle hanno dovuto prendere in esame una copiosa documentazione bancaria relativa ai conti correnti intestati alla società, rilevando cospicue movimentazioni di denaro, prive di ogni giustificazione economico-contabile.

L’indagine, svolta dai finanzieri di Palmi, ha consentito di ricostruire l’effettivo volume d’affari conseguito, accertando un imponibile nascosto al fisco di circa 7,7 milioni di euro; inoltre sono state accertate anche un’evasione di Iva per 939.882 euro ed Irpef stimata in oltre 3,2 milioni di euro.

Il titolare dell’impresa è stato denunciato per l’infedele presentazione delle prescritte dichiarazioni ed all’omessa presentazione di alcune di esse.