Reggio Calabria: trovato in possesso di più di 1 kg di cannabinoidi, arrestato 35enne

REGGIO CALABRIA – Lunedì sera, nell’ambito dei controlli predisposti dal Piano di azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta, elaborato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, estesi all’intero territorio cittadino, il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, POLIMENI Andrea, 35enne reggino, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti. L’uomo, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, durante una perquisizione presso la sua abitazione, ha tentato di disfarsi di un borsone lanciandolo sul tetto dell’abitazione. Gli Agenti delle Volanti hanno immediatamente recuperato la borsa al cui interno vi era custodita 1.297 Kg. di sostanza stupefacente, che analizzata nei laboratori del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica per la Calabria di Reggio Calabria, è  risultata positiva ai cannabinoidi. Dall’inizio dell’anno, il dispositivo di sicurezza dispiegato dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi ha ottenuto rilevanti risultati: sono state controllate 37.710 persone e 26.465 veicoli, arrestati 94 soggetti ed altrettanti denunciati in stato di libertà. Sono state effettuate 1.349 perquisizioni, sequestrate 13 armi ed elevati 1.436 verbali al C. di S.