Restituì patente scaduta ad amico. Condannato maresciallo dei carabinieri

Un maresciallo dei carabinieri di Soverato, Francesco Palmieri, ed un suo amico, Vito Gidari, sono stati condannati rispettivamente ad un anno e 4 mesi ed un anno per abuso d’ufficio. La sentenza è stata emessa dal tribunale di Catanzaro. Per Palmieri e Gidari e’ stata disposta la sospensione condizionale della pena. Nel 2005 i carabinieri di Soverato sequestrarono la patente a Gidari perchè era scaduta. L’uomo chiese aiuto a Palmieri, il quale gliela restituì dopo pochi giorni.