Rissa fiera San Pietro Lamezia Terme tra venditori ambulanti

Ennesima rissa avvenuta ieri sera attorno alle 19:30 a , questa volta protagonisti della vicenda sono stati i venditori ambulanti della fiera patronale di San Pietro. Secondo quanto raccontato la lite sarebbe scaturita dal fatto che alcuni venditori ambulanti stranieri, presumibilmente senegalesi, avrebbero occupato  delle postazioni abusive per cercare di vendere il più possibile prima di raccattare tutto per spostarsi in un’altra zone della fiera e riprendere nuovamente. Niente di nuovo, è prassi, il più delle volte finisce tutto con un fuggi fuggi all’arrivo dei vigili urbani per poi ripresentarsi dopo qualche ora ma, ieri sera qualcosa deve essere andato storto. Qualche parola di troppo ha animato dei diverbi  tra di loro,  ci si è messo poco a passare ai fatti coinvolgendo i venditori ambulanti di via Federico Nicotera. Sembrava di vedere scene di guerriglia urbana, commercianti “stranieri” contro “locali”, armati di spranghe ed oggetti raccattati sul posto, è stato necessario l’intervento dell’ambulanza , sarebbero almeno tre i feriti tra cui uno grave, subito sul posto le forze dell’ordine hanno tratto in arresto i fautori di questa spregevole vicenda che ha lasciato i cittadini di nello sgomento.