Rogliano, svolta la manifestazione “Accendi una lanterna, fai volare la speranza”

ROGLIANO – Si è svolta lunedì sera a Rogliano (Cs) l’attesa manifestazione .“Accendi una lanterna, fai volare la speranza” L’iniziativa, come noto, è stata finalizzata alla raccolta fondi per l’AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro) allo scopo di sostenere la ricerca oncologica.
La manifestazione benefica onora la memoria di chi ha combattuto il cancro e non ce l’ha fatta e di chi ogni giorno combatte con tutte le forze per sconfiggerlo e lotta senza mollare. La serata è stata allietata da canti natalizi a cura del Coro Parrocchiale di San Pietro e dei canterini di Rogliano, da uno spettacolo di bolle e dalla gradevole presenza di uno stand gastronomico.
L’intero ricavato (al pari delle offerte libere ricevute) sarà devoluto interamente all’AIRC.
Durante la serata, in una atmosfera magica resa ancor più speciale dalla presenza della fiaccola “Luce della Pace da Betlemme” sono state cedute, dietro offerta libera, tutte le lanterne disponibili (circa 235) che hanno illuminato il cielo e creato momenti di particolare spettacolarità e suggestione.
I volontari AIRC di Rogliano, che molto si sono spesi e prodigati, soddisfatti per il felice esito di questa prima edizione, ringraziano tutti i cittadini di Rogliano e tutti coloro che sono intervenuti alla manifestazione per la sensibilità dimostrata. A questa prima edizione, si auspica che ne segua una seconda ancor più appassionante. Nei prossimi giorni il sodalizio deciderà in merito alle iniziative future da intraprendere.
L’evento di ieri sera fa seguito alla partecipazione dei mercatini di Natale organizzati a Piano Lago (CS) nei giorni 16 e 17 u.s. Come si ricorderà, presso lo stand sono stati ceduti oggetti di varia natura (ricettari, carte da gioco, cioccolatini ecc.) e lavoretti realizzati dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Mangone. Ringraziamenti vanno rivolti ai laboriosi studenti, unitamente al corpo docente ed alla Dirigente Mariella Chiappetta, la cui sensibilità è stata sin da subito apprezzata.