Santa Sofia d’Epiro, avvelenati 15 cani

SANTA SOFIA D’EPIRO – Una vera e propria strage di animali, 15 cani che sono stati tutti trovati morti a Santa Sofia d’Epiro. Le bestiole, tra cui 12 cuccioli, vivevano liberi nell’appezzamento di terreno di una donna, senza alcuna recinzione.
Ed è stata proprio la proprietaria del fondo a fare la scoperta delle carcasse dei cani sporgendo subito denuncia ai carabinieri.
Il veterinario ha confermato l’avvelenamento ma non ha escluso che i cani abbiano potuto ingerire pesticidi presenti nei dintorni, considerata la presenza di colture.