Scoperta bisca clandestina gestita da cinesi a Lamezia

In un palazzo di Sant’Eufemia irruzione della Guardia di Finanza

La Guardia di finanza ha scoperto a Lamezia Terme una bisca clandestina gestita e frequentata da cinesi. La bisca, dove l’unica attrazione era il poker, era in un appartamento del quartiere di Sant’Eufemia dove le fiamme gialle hanno fatto irruzione. Da qui il sequestro del denaro che c’era e la denuncia per quattro per gioco d’azzardo. Inoltre, poiche’ uno dei denunciati e’ risultato clandestino, per lui e’ scattata l’espulsione dal territorio dello Stato italiano. (ANSA).