Sequestrato edificio abusivo nel crotonese

CIRÒ – I carabinieri forestale di Cirò hanno sequestrato, a Strongoli, un fabbricato in costruzione realizzato senza autorizzazioni ad edificare. I militari hanno notato il fabbricato in località Santa Focà, un agglomerato di case sparse in un’area agricola priva di opere di urbanizzazione, all’interno della ZPS (zona di protezione speciale) Marchesato e fiume Neto della rete Natura 2000. La costruzione è ad un piano fuori terra e si sviluppa su una pianta poligonale estesa circa 280 mq, di cui circa 33 mq destinati ad autorimessa – deposito, era completa di infissi esterni, con le pareti interne ed esterne intonacate e i pavimenti completati, come pure gli impianti idrico ed elettrico. Il proprietario del lotto di terreno ha accatastato il fabbricato, l’ha allacciato alla reti dei servizi, ha anche chiesto di fissare la sua residenza nell’immobile che, però, secondo l’ufficio tecnico comunale, è del tutto abusivo. L’uomo è stato denunciato.