Servizio straordinario notturno di controllo della circolazione veicolare della Polizia Municipale nell’ultimo fine settimana: denunce, sequestri e patenti ritirate

Nella notte tra sabato e domenica 2 ottobre la Polizia Municipale ha svolto un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato principalmente alla prevenzione ed alla repressione della guida in stato di ebrezza alcolica e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il dispositivo di controllo diretto dal Comandante dott. Salvatore Zucco, ha interessato sia il centro abitato, sia le principali vie di rientro dalle località di svago notturno, si è giovato di una stazione mobile, tre autoveicoli, due precursori etilometrici ed un etilometro omologato per il controllo del tasso alcolemico su strada e un precursore per rilieivo della droga. Il personale complessivamente impiegato è stato di 12 unità, inclusi due ufficiali. I risultati non si sono fatti attendere. Circa 100 le persone sottoposte a pre-teste etilometrico o drug test. . Due persone sono state denunciate: nel dettaglio un minore è stato sorpreso alla guida di un motociclo senza aver conseguito mai la patente, mentre un giovane è stato sorpreso alla guida del proprio autoveicolo sotto l’effetto di sostanze psicotrope. Per lui oltre alla denuncia sono scattati il sequestro della vettura, ritiro immediato della patente di guida. Un altro giovane neopatentato è stato sorpreso alla guida in stato di ebbrezza alcolica. Sono stati altresi comminate ulteriori sanzioni pecuniarie per omesso uso della cintura di sicurezza e mancanza di documenti di guida al seguito ed omesse revisioni. Due invece i motocicli sottoposti a fermo per guida senza il prescritto casco protettivo. L’attività si inserisce nell’ambito del potenziamento dei servizi su strada in fasce orarie normalmente non coperte dalla Polizia Municipale.

Il Dirigente la P.M. Col. Dott. Salvatore Zucco