Sorpresi a praticare uccellagione, due denunce nel reggino

Sequestrate sei reti e recuperati 15 esemplari di volatili

Due bracconieri C.A., di 52 anni, e R.G., di 44, sono stati sorpresi e denunciati a Cittanova dagli agenti del Corpo forestale dello Stato mentre praticavano l’uccellagione.

I due, attraverso l’utilizzo di reti vietate dalla legge, avevano catturato diversi esemplari di volatili. Nel corso delle attività gli agenti hanno posto sotto sequestro sei reti e recuperato 15 esemplari di uccelli appartenenti anche a specie protette. (ANSA).