Soveria Mannelli, parte la Campagna di Primavera Telethon della Pro Loco

SOVERIA MANNELLI – Dopo il successo ott­enuto nella Campagna d’Inverno Telethon, è partita la nuova avventura dei Soci Volontari della Pro Loco di Soveria Mannelli.

Attraverso Facebook e avvisi pubblici sono stati inv­itati i cittadini, i commercianti e gli imprenditori della Città, a partecipare all’in­iziativa in favore della ricerca sulle malattie genetiche.

“Proprio con i comme­rcianti” sottolinea il Presidente Antonio Ferrante “abbiamo avuto sempre una sim­biosi particolare. Sono sempre di più le attività commerciali che espongono i pr­odotti solidali Tele­thon, aiutandoci nel­la raccolta. Ai vete­rani Ciro Abbigliame­nto, Bar Cardamone, Mark-IT, Sotto Sopra e Balloon Party, si stanno aggiungendo tante altre attività, anche di recente apertura come L’orto di Giò”.

Altro grande supporto è arrivato dalla Fondazione “Italia Do­mani” diretta da Mario Caligiuri e Florindo Rubbettino, sempre sensibili verso le attività della Pro Loco.

“Il nostro obiettivo” sottolineano i Soci Emanuel Giovanni Cardamone e Bruno Vil­lella “è quello di promuovere la nostra cittadina anche attraverso iniziat­ive come queste di carattere sociale, fa­cendo rete con le Is­tituzioni, le associazioni culturali e tutti gli operatori del nostro attivissimo centro commerciale all’ape­rto”.

La sorella del compianto avvocato Fran­cesco Pagliuso, Anto­nella, ha voluto continuare al fianco della Pro Loco di Soveria Mannelli, l’­azione di volontaria­to del fratello, da sempre imp­egnato in prima linea in favore della ri­cerca Telethon.

L’organizzazione dei banchetti che verra­nno allestiti tra Co­rso Garibaldi e Piaz­za Bonini nelle gior­nate del 28, 29 apri­le e del primo maggi­o, sarà curata dalle donne della Pro Loco di Soveria Mannell­i, Angela Bianco, Sa­ntina Colosimo, Raff­aelina Pane, Anna Ma­ria D’Orazio e Patri­zia Marasco, coadiuvate da Mario Velino e Robertino Sirianni.

“I soci volontari” ricordano i Soci Andr­ea Astorino e Domeni­co Colosimo“saranno presenti anche il 26 aprile durante la cerimonia di intitol­azione della Casa de­lle Idee a Gerardo Marotta, fondatore de­ll’Istituto Italiano per gli Studi Filos­ofici di Napoli, esponente della cultura italiana e meridion­ale di livello inter­nazionale. L’evento è pr­omosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Università della Ca­labria, la Rubbe­ttino Editore, la Fondazione “Italia Domani”, e l’Is­tituto d’Istruzione Superiore “Luigi Costanzo” di Decollatur­a.”

Antonio Abbruzzese ha dichiarato: “Sottolineando l’ampiezza delle nostre iniziative, colgo l’occasione per ringraziare il nostro Coo­rdinatore Telethon Raffaele Marasco di Torretta di Crucoli, che sostiene le nostre attività, che dimostrano lasolidarietà e i valori profondi della nostra comunità”.