Squillace: trovato con 73 kg di bianchetto, multato pescatore

SQUILLACE – Militari dell’Ufficio circondariale marittimo di Soverato, nel corso di un servizio di monitoraggio dei vari punti di sbarco del pescato, hanno sorpreso sull’arenile di Squillace Lido un pescatore “sportivo” al rientro di una battuta di pesca di frodo. L’uomo è stato trovato a bordo del proprio natante con 73 chili di novellame di sarda, “bianchetto”, e l’attrezzo utilizzato per la cattura, una rete del tipo “sciabica” di circa 60 metri circa. Un tipo di rete utilizzabile solo dai pescherecci. Visto che il prodotto catturato è risultato essere inferiore alla taglia minima, i militari hanno sequestrato il pescato e la rete elevando anche due sanzioni amministrative per un totale di 13 mila euro. Il prodotto, dopo l’ispezione dei veterinari dell’Asp di Catanzaro che ne hanno attestato l’idoneità al consumo umano, è stato devoluto in beneficenza ad Onlus della zona.