Tre cacciatori rapinati dei fucili in provincia di Reggio

Due rapine sono state compiute in provincia di Reggio Calabria ai danni di tre cacciatori, ai quali sono stati sottratti i fucili.

Il primo episodio è accaduto in località Santa Venere di Seminara ai danni di A.G., di 43 anni, e A.R., di 22, costretti a consegnare i loro fucili Benelli calibro 12 e 20.

La vittima della seconda rapina, avvenuta a Cinquefrondi, è I.L., di 39 anni, al quale e’ stato sottratto un fucile Franchi calibro 12. Indagano i carabinieri.