Uccide il fratello dopo una lite

Un 23enne e’ stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver ucciso il fratello di 27 a seguito di una lite avvenuta all’interno dell’abitazione della loro madre, a Santa Maria Capua Vetere, nel casertano. I rapporti tra i due fratelli erano da tempo molto tesi, e avantieri notte si sono incontrati in casa della mamma ed hanno avuto la lite poi finita nel sangue. Il 23enne ha afferrato un coltello da cucina e con un solo colpo ha ucciso il fratello. E stato trovato dopo meno di un’ora a pochi chilometri di distanza, il ragazzo si era rifugiato sul tetto dell’abitazione del padre. Secondo la ricostruzione il 23enne appena rientrato a casa ha avuto un litigio con la madre e ha iniziato a danneggiare le tende, così la donna ha chiamato il figlio più grande. I due fratelli hanno continuato la discussione fino alla tragica conclusione.