Un artista lametino all’ “Istanbul Art Fair”

Francesco Villella, artista lametino, è stato selezionato dalla Galleria “Unique art Gallery” di Vetralla, in provincia di Roma, e sarà tra i protagonisti italiani dell’evento internazionale di arte contemporanea “Istanbul art fair” che si svolgerà nella capitale turca dal 12 al 20 novembre. Un riconoscimento importante per Villella che entra così nel parterre di artisti che animeranno per la prima volta il padiglione italiano all’interno della mostra che vanta una tradizione ventennale. La 21a esposizione 2011 Istanbul Art Fair vanta i migliori artisti sulla scena internazionale, la presenza di oltre cento autorevoli gallerie d’arte internazionali, è visitata da oltre trentamila tra addetti ai lavori, collezionisti e appassionati d’arte. Per Villella si tratta della prima esperienza di impronta internazionale, quindi una doppia soddisfazione per la città visto che l’artista parteciperà all’evento con la mostra “I luoghi inattesi”, fortemente legata al nostro territorio. Si tratta di un’esposizione frutto di una lunga e meticolosa ricerca su cose, oggetti smarriti e ritrovati del passato rigenerate dall’arte contemporanea di Villella. Un percorso artistico che conduce il visitatore in un viaggio suggestivo tra memorie e inedite intuizioni. «I luoghi inattesi sono tutti quei luoghi che portiamo dentro di noi e di cui abbiamo memoria. Ritrovandoli, ritroviamo noi stessi, il nostro essere, le nostre origini arcaiche. Come ogni buon viandante, perché nessuna cosa vada perduta, teniamo con cura il nostro fardello e riprendiamo il cammino.»