Un terreno confiscato alla criminalità organizzata ospiterà a San Calogero un Centro per il reinserimento sociale dei tossicodipendenti. Al progetto sono stati assegnati oltre 690 mila euro con i fondi del Pon sicurezza.

Un terreno confiscato alla criminalita’ organizzata ospitera’ a San Calogero un Centro per il reinserimento sociale dei tossicodipendenti. Al progetto sono stati assegnati oltre 690 mila euro con i fondi del Pon sicurezza. Il Programma, cofinanziato dall’Unione Europea e gestito dal Ministero dell’Interno, ha approvato il progetto del Consorzio ”Crescere Insieme” dal titolo ”L’isola dei tesori”. Il progetto prevede il recupero di un terreno in cui e’ ubicato un capannone, confiscato al capocosca Gennaro Vecchio. (ANSA).