Vespa-Bindi, scontro in diretta a ‘Porta a porta’ sul caso Penati

Acceso botta e risposta ieri sera tra Bruno Vespa e Rosy Bindi, ospite di ‘Porta a porta’. Argomento della puntata era il caso Penati e le presunte tangenti a Sesto. Il presidente del Pd riprende il giornalista-conduttore: “Lei continua a dire che quei finanziamenti ci sono stati, loro dicono di no“. Vespa, visibilmente innervosito, replica: “Adesso comincio un filino a seccarmi. Faccia lei la domanda a Mieli“.