Vibo, spara a un docente di violino per vendicare la storia con la figlia 26enne

domenico_lombardo_400

A sparare la madre della giovane. L’insegnante è ora ricoverato in prognosi riservata

Una donna ha aggredito a colpi di pistola, in pieno centro a Vibo Valentia, un uomo, ferendolo gravemente. La vittima è un docente del liceo musicale Vito Capialdi della città calabrese, Domenico Lombardo, di 47 anni, colpito con una calibro 7.65. Lombardo, che insegna violino, ha riportato ferite alla testa, al torace, al collo e all’addome ed è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Vibo. Sul caso indaga la squadra mobile locale.
La polizia ha ben presto trovato e arrestato l’autrice dell’aggressione e del ferimento: si tratta della mamma di una studentessa 26enne di Lombardo, che aveva con lei una relazione. Secondo le indagini, la donna gli ha sparato per vendicarsi. Sembra che il docente avesse un appuntamento con la ragazza. Durante l’incontro fra i due all’improvvisa si è presentata la madre della giovane, che ha estratto una pistola dalla borsa e ha fatto fuoco contro l’insegnante della figlia.