Vibo Valentia: Uomo perseguitava i vicini, intervengono i Carabinieri

Era da tempo che perseguitava tutti i vicini di casa e più volte gli uomini della Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia erano dovuti intervenire per fermare i suoi eccessi d’ira e le sue crisi che minacciavano di sfogarsi sui passanti che si trovavano, malaguratamente, nei pressi della sua abitazione.Una situazione ormai insostenibile e che minacciava di sfociare in qualche gesto eclatante.Una vicenda, peraltro, seguita sin dal primo giorno dai militari della Stazione di Vibo Marina che, resisi conto della pericolosità e dell’instabilità di A.C., pregiudicato della zona, hanno deciso di richiedere all’autorità giudiziaria vibonese l’emissione di una misura di sicurezza che ne disponesse il ricovero coatto presso una struttura psichiatrica al fine di garantirne le cure e di assicurare la tranquillità ad un intero quartiere.

Il G.I.P. presso il Tribunale del capoluogo, concordando con le valutazioni degli uomini dell’Arma, ha così emesso il provvedimento restrittivo che gli uomini della Benemerita hanno immediatamente eseguito accompagnando l’uomo presso l’ospedale giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto dove potrà essere finalmente seguito e curato senza rischiare di far del male a qualcuno.