Maggio 17, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cuba ha ratificato l’Impegno per lo Sviluppo Sostenibile dei Caraibi

Intervenendo al tavolo di discussione sui disastri naturali e l’asimmetria nei cambiamenti climatici nei Caraibi, al 5° Forum latinoamericano e caraibico sullo sviluppo sostenibile, Rivas ha anche espresso il sostegno di Cuba alla prima iniziativa caraibica della Commissione economica per l’America Latina e i Caraibi ( ECLAC).

Il viceministro cubano ha sottolineato che questa iniziativa pone i paesi dei Caraibi al centro del dibattito e degli sforzi regionali per attuare l’Agenda 2030, in linea con il principio di non lasciare indietro nessuno.

Il Costa Rica ospiterà questo quinto Forum tenendo la Presidenza Pro Tempore della Commissione Economica per l’America Latina e i Caraibi da agosto 2020 fino al prossimo ottobre.

“Per il caso della SIDS e dei paesi prevalentemente a reddito medio, c’è una divisione ingiusta nei Caraibi per essere la regione che soffre di più degli effetti del cambiamento climatico e quella che vi contribuisce di meno”, Handle.

Rivas ha affermato che alla recente Conferenza internazionale sul finanziamento della ricostruzione della penisola meridionale di Haiti, il presidente cubano, Miguel Diaz-Canel, ha indicato la responsabilità e l’obbligo morale della comunità internazionale riguardo all’eventuale trasformazione dello stato della Repubblica di Haiti . popolo haitiano.

Allo stesso modo, Diaz-Canel ha continuato, sottolineando l’importanza di fornire una cooperazione sostanziale e onesta, non solo per la ricostruzione di alcune aree, ma anche per la promozione globale dello sviluppo sostenibile in tutta Haiti.

Il Vice Ministro ha rivolto l’invito del Presidente di Cuba a tutti i paesi caraibici, la cui ripresa trasformativa richiederà uno sforzo debole e il sostegno internazionale del resto dei paesi della regione per superare le loro lacune e rafforzare la loro resilienza di fronte al mondo esterno. Shock come quelli causati dalla pandemia di Covid-19 e dai cambiamenti climatici.

READ  La storia di David Jewett, lo yankee che ha combattuto contro gli inglesi per le isole Malvinas e ha alzato la bandiera argentina

A questo proposito, Rivas ha osservato che “Cuba ratifica la sua volontà e il suo impegno a continuare a sostenere lo sviluppo dei suoi fratelli caraibici, condividendo ciò che ha e non ciò che resta, attraverso la cooperazione Sud-Sud e triangolare, così come la cooperazione Nord-Sud. “Sud”.

Ha osservato che di fronte all’emergenza epidemiologica e sanitaria in questa sottoregione, il suo paese continuerà la cooperazione medica e il supporto per vaccinare la popolazione dei Caraibi contro il Covid-19, attraverso la consulenza e la fornitura di vaccini cubani Abdallah, Soberana 02 e Soprana Plus .

Ha spiegato che di fronte agli effetti del cambiamento climatico, Cuba ha messo a disposizione le sue modeste risorse e capacità, soprattutto per quanto riguarda la riduzione del rischio di catastrofi, che è una questione prioritaria nel quadro della cooperazione con le Nazioni Unite per il periodo 2020- 2024 e nazionale. Piano di sviluppo economico e sociale fino al 2030.

Ha affermato che la ripresa trasformativa per uno sviluppo resiliente, inclusivo e sostenibile nei Caraibi è una questione vitale e non può più aspettare.

“Con Cuba possono sempre contare e speriamo che il nostro invito contribuisca a far comprendere alla comunità internazionale e ai nostri partner regionali l’urgenza di questo problema”, ha elogiato.

poesia / birra