Giugno 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cuba, Omicron e il processo di vaccinazione (+ video)

Lo ha sottolineato il Dr. Francisco Duran Garcia, Direttore Nazionale di Epidemiologia presso il Ministero della Salute Pubblica Ogni giorno ci sono notizie di nuove proteste in diversi paesi, perché ci sono persone che non vogliono che le restrizioni tornino a causa del Covid-19.

ma nonostante, “Il mondo sta vivendo una crescita allarmante del numero di casi, soprattutto a causa della variante omicron di SARS-CoV-2. Oltre l’80% dei casi segnalati in molti paesi attualmente si adatta a questa variante, ha affermato, aggiungendo che al 23 gennaio, 191 paesi e 32 territori avevano pazienti COVID-19.

Ha aggiunto: “Ci sono già 350439485 casi confermati, un numero inimmaginabile quando l’epidemia è iniziata nel 2020”.

E abbastanza sorprendentemente, in un giorno, Il 23 gennaio sono stati diagnosticati 2.929.692 casi, ovvero quasi tre milioni di nuove infezioni in 24 ore, e 6284 morti, secondo lo specialista, che ha riferito che i decessi hanno superato i cinque milioni a livello globale durante l’epidemia.

La regione delle Americhe rimane l’epicentro della pandemia, con il 37% dei casi confermati, accumulando 129.639.368 casi positivi e oltre 2.498.000 morti.

Per avere un’idea dell’entità dei contagi, Duran Garcia ha citato il 23 gennaio i paesi con la più alta percentuale di contagi: la Francia, con oltre 389.000; USA, 333978; India 333533; Brasile 202.466 e Italia 177335.

Per quanto riguarda i deceduti, nonostante alcune segnalazioni di incidenza decrescente, sono stati segnalati numeri elevati per un solo giorno. Negli Stati Uniti sono stati registrati 980 decessi. in Russia, 679; Messico 364 (con una forza di letalità elevata anche se non una delle più evidenti), e Italia, 333.

READ  Boris Johnson avverte che la Russia sta pianificando quella che potrebbe essere "la più grande guerra in Europa dal 1945".

Stati Uniti (oltre 71 milioni), India (+39 milioni), Brasile (+23 milioni), Francia (+16 milioni) e Regno Unito (+15 milioni) registrano il maggior numero di casi positivi, con numeri in i milioni. In termini di numero di morti, Stati Uniti, Brasile, India, Russia e Messico sono in cima alla lista.